14 novembre 2008

Stanotte ho fatto un sogno.

Che detta così, può voler dire tutto e niente.
Ma se il tutto è poco, allora non c’è tanta differenza. E quindi non conta.

Stanotte ho fatto un sogno.

Un sogno che speravo di non fare. “Allora è un incubo”, dirai.
No, è un sogno che non volevo fare. Svegliarsi dopo, quello è l’incubo.

Stanotte ho fatto un sogno.

Un sogno semplice, lineare, timido. Pieno di me e di come sono.
O di come sogno di essere.

Stanotte ho fatto un sogno.

Un sogno bello, ma bello bello.
Talmente bello che spero di non farne mai più.

10 commenti:

Spippy ha detto...

E io invece spero che il sogno torni a farti visita...
...ma, questa volta, nella realtà.

Un grandissimissimo bacio.

digito ergo sum ha detto...

quoto in pieno spippy. esclusa la parte del grandissimissimo bacio. :-)

Lillo ha detto...

@Spy: ecco, quello sarebbe forse un casino ANCORA più grosso.

@DeS: grazie per aver specificato, per un attimo ho sudato freddo!

martin l'uter king ha detto...

Ma dai, anche tu?

Pappina ha detto...

che bellissimo post.
bello bello.
bacio.

Larry ha detto...

Meglio svegliarsi in un incubo dopo un bellissimo sogno che uno avrebbe preferito non fare, piuttosto che destarsi sempre con le 5 dita di violenza che ti schiaffano sovente, dopo non aver sognato nulla.

Maria Rita ha detto...

:O

In bocca al lupo, Li...

e buon week end!

Spippy ha detto...

Azz, allora mi rimangio l'augurio!! Non voglio di certo incasinarti ancora di più ;)

Baciottolo e buona domenica..

Franz ha detto...

Qualcuno crede che nei sogni emerga il nostro ego, i desideri nascosti e quelli proibiti. Dipende da te, farlo avverare o meno...in bocca al lupo ragazzo!
Bacioni
Franz

Pupottina ha detto...

ma cosa hai sognato?

il mio era sicuramente un incubo... sognavo di avere 2 coccodrilli in casa ... mi sono anche svegliata spaventata e giacché volevo tranquillizzarmi ho dato la mano a mio marito Kevin... ma lui sognava tutt'altra cosa.... per fortuna che nel suo sogno c'ero io...